News‎ > ‎

Post


Master Digital I4.0 design: al via le iscrizioni

pubblicato 19 lug 2019, 00:22 da Antonella Martini

Il Master di I livello in Industry 4.0 Design – Enterprise Digitalization and 4.0 Technologies è un percorso di alta formazione part-time, della durata di 8 mesi, che prenderà avvio il 15 Novembre 2019 e terminerà il 24 Luglio 2020. Il Master nasce dalla collaborazione tra l’Università di Pisa, l’Università degli Studi di Firenze, l’Università di Siena e la Scuola Superiore Sant’Anna integrando in un unico percorso le migliori competenze messe in campo dagli Atenei coinvolti. Molti docenti del CdS Ing. Gestionale sono coinvolti nel master, il cui Responsabile Scientifico è il prof. Gualtiero Fantoni,

L’articolazione della didattica nella formula part time – venerdì (dalle 9:00  alle 18:00) e il sabato (dalle 9:00 alle 13:00) a fine settimana alterni – è stata concepita per permettere la partecipazione anche a candidati già impegnati nel mondo del lavoro, al fine di consentire loro di seguire il Master senza dover interrompere l’attività lavorativa. 

Le lezioni del corso, tenute in italiano, si svolgono presso il GATE Centre di PisaDistretto Advanced Manufacturing 4.0della Regione Toscana, al fine di favorire un contatto diretto tra i partecipanti ed imprese del territorio che operano nell’ambito della digitalizzazione dei processi aziendali. 

La frequenza al Master consente di acquisire 60 Crediti Formativi Universitari (CFU). A conclusione del percorso, ai partecipanti che hanno seguito almeno il 70% delle attività ed hanno completato il project work finale sarà riconosciuto il Diploma di Master.

Il percorso multidisciplinare, suddiviso in 6 moduli tematici, consente l’accesso ai laureati in ogni disciplina, secondo la logica interdisciplinare che caratterizza la moderna professione del Digitalization Manager e coniuga l’alta formazione universitaria con le realtà aziendali di rilievo nei settori dell'Industria 4.0. I candidati ideali sono neolaureati e professionisti che intendono acquisire competenze specifiche sulla digitalizzazione delle imprese.

Maggiori info: sito del master

CORSO GRATUITO per TRADUTTORI TECNOLOGICI

pubblicato 8 giu 2019, 05:42 da Antonella Martini   [ aggiornato in data 8 giu 2019, 05:43 ]

Lo Sportello Matematico per l'Innovazione e le Imprese sta organizzando un corso in Trasferimento delle Tecnologie Matematiche che avrà luogo in modalità intensiva durante cinque giornate dal 29 luglio al 2 agosto 2019 presso l'Istituto per le Applicazioni del Calcolo del CNR.

Oltre ad informarti dell'iniziativa, ci piacerebbe chiedere la collaborazione del Dipartimento di Informatica, Università di Pisa, di cui sei referente presso lo Sportello Matematico, per diffondere l'informazione presso studenti potenzialmente interessati.

Il corso è rivolto principalmente a giovani laureati in Scienze Matematiche e Fisiche, Ingegneria, Economia, Informatica e Statistica, con l'obiettivo di formare la figura professionale dell'Esperto in Trasferimento delle Scienze e Tecnologie Matematiche per l'Innovazione (in breve: Traduttore Tecnologico).
Tale figura nasce per facilitare la comunicazione e promuovere collaborazioni tra imprese e centri di ricerca. Grazie alla sua formazione interdisciplinare, il Traduttore Tecnologico è in grado di abilitare un numero crescente di collaborazioni volte ad apportare benefici tangibili alle imprese e facilitare l'incontro e l'intermediazione tra i bisogni tecnologici delle PMI e le competenze nelle Scienze e Tecnologie Matematiche disponibili nel sistema della ricerca pubblica e privata, attraverso la mediazione e lo scambio continuo tra i diversi stakeholder

Il corso è gratuito. Il numero massimo di partecipanti è 20, selezionati sulla base del curriculum, di una lettera di presentazione e di un colloquio motivazionale.

Le domande di partecipazione possono essere presentate entro il 30 Giugno 2019.
0649937369/59

2^ CAREER WEEK AL VIA

pubblicato 16 mag 2019, 01:18 da Antonella Martini

L'Università di Pisa organizza dal 20 al 24 maggio 2019 la 2° edizione della Career Week di Ateneo

La giornata inaugurale della manifestazione si terrà lunedì 20 maggio alle ore 15.00 nell'Auditorium dell'Unione Industriale Pisana (Via Volturno 43), dove è prevista una tavola rotonda sul tema "Università e mondo produttivo: eccellenze al servizio dello sviluppo". 
Le giornate dal 21 al 24 maggio, durante le quali si potranno incontrare le aziende interessate ad assumere, si svolgeranno presso le Officine Garibaldi in Via Vincenzo Gioberti 39.

La manifestazione vede la presenza di oltre 40 aziende che disporranno per l'intera giornata di uno stand al quale si potrà accedere per avere informazioni. Ogni azienda farà una breve presentazione di 15 minuti secondo il calendario pubblicato sul sito
Per poter effettuare un colloquio conoscitivo è necessario consultare le offerte di lavoro (file allegato) pubblicate sul portale e candidarsi espressamente per ogni posizione.

Importante novità di questa edizione è l'"Aperitivo con gli Alumni": quattro laureati dell'Università di Pisa, intervistati da altrettanti giornalisti, racconteranno la loro esperienza di studi e professionale per condividerla con i partecipanti. Gli ospiti saranno Chiara Pavan, chef dell'anno 2018 per le Guide de l'Espresso; Ilaria Gaspari, scrittrice; Massimo Pasca, artista, che effettuerà anche una sessione di live painting e Stefano Quaglierini, comunicatore del vino sui social, con cui chiuderemo la manifestazione con un assaggio di vini del territorio.

L'evento è riservato agli studenti e ai laureati dell'Università di Pisa. Per ragioni organizzative è necessaria l'iscrizione tramite il portale Career Center by Job Teaser al seguente link: https://unipi.jobteaser.com/it , utilizzando al primo accesso l'account email @studenti.unipi.it.

È importante ripetere l'iscrizione per ogni giornata di interesse e soprattutto, se si è interessati a svolgere un colloquio, a inviare anche la candidatura perché l'iscrizione generica è valida solo per l'accesso agli stand.
Per qualsiasi dubbio, domanda o informazione aggiuntiva non esitate a contattarci all'indirizzo careerservice@unipi.it  

Presentazione Pavan Gea macchine per il settore alimentare

pubblicato 14 mag 2019, 07:31 da Michele lanzetta   [ aggiornato in data 14 mag 2019, 07:41 ]

L'ing. Matteo Talamo e l'ing. Roberto Marini dell'Azienda/Gruppo leader mondiale (98% di export) nel settore omogeneizzati e confezionamento ha presentato le proprie tecnologie e le opportunità di tirocinio e assunzione (scarica la presentazione PDF in calce) nell'ambito del corso di Tecnologia Meccanica del prof. Michele LANZETTA Lunedì 13 Maggio 2019


Pavan S.p.A.
Via Monte Grappa, 8 – 35015 – Galliera Veneta (PD), Italy

Diretta streaming e video integrale del workshop, grazie a GiO

pubblicato 14 mag 2019, 01:35 da Antonella Martini   [ aggiornato il 16 mag 2019, 12:40 da Michele lanzetta ]

Sarà possibile seguire il workshop di domani, 15 Maggio 2019, anche in diretta streaming. 
Gestionali in Opera, grazie al lavoro di Francesco Ghezzi (presidente), Antonio Pacetta e Fabio Soli, permetterà, a quanti non troveranno posto in aula Pacinotti, di poter comunque assistere alla tavola rotonda.

Collegamento alla pagina FB GIO per streaming e video integrale

Quali competenze digitali per gli Ingegneri Gestionali: la parola alle aziende

pubblicato 8 mag 2019, 02:33 da Antonella Martini   [ aggiornato in data 14 mag 2019, 01:31 ]

Workshop organizzato dal Corso di Studio su Digital Skill

Tutte le analisi recenti, dal World Economic Forum alla Commissione Europea, concordano sul fatto che nel prossimo futuro vi sarà un fabbisogno di profili professionali nuovi nei sistemi produttivi dei paesi avanzati. Servirà una combinazione tra competenze ingegneristiche tradizionali e le nuove discipline digitali nate dalla rivoluzione dei Big Data e della Data science. Servirà anche ibridare queste competenze tecnico-scientifiche con competenze trasversali di problem solving, lavoro di gruppo, creatività. Saranno interessate non solo le fabbriche manifatturiere ma anche le case, gli ospedali, i tribunali, le città.

Come devono cambiare le università per offrire ai propri studenti percorsi di avanguardia? Il Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale di Pisa ha aperto un cantiere di riforma didattica, progettando nuovi curricula a orientamento digitale. Il giorno 15 maggio ha invitato una serie di esperti, provenienti dalle imprese e dal mondo della consulenza, a portare la propria esperienza di stakeholder. Dopo i saluti di apertura di Alberto Landi, Presidente della Scuola di Ingegneria, e di Andrea Bonaccorsi, Presidente del Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale, prenderanno la parola esperti e manager delle grandi imprese (Fabio Perini e Nuovo Pignone), di una piccola impresa innovativa (Favia), della Federazione dei manager, e di società nazionali e internazionali di consulenza e progettazione.

Il workshop vuole aprire un confronto permanente con i soggetti che si trovano alla frontiera delle sfide poste dalla trasformazione digitale, per capire in profondità quali nuove competenze devono avere i laureati del futuro. 

Youth empowerment al Parlamento Europeo

pubblicato 30 apr 2019, 14:19 da Michele lanzetta   [ aggiornato in data 30 apr 2019, 14:20 ]

 

 
Si è svolto nella giornata del 15 Aprile 2019 a Bruxelles, nella sede del Parlamento Europeo, un convegno sui temi della Valorizzazione e dell’Empowerment dei giovani

L’incontro è stato introdotto da Niccolò Rinaldi, Head of Unit per Asia, Australia e Nuova Zelanda presso il Parlamento Europeo, che ha parlato della comparazione fra modelli educativi e culturali di crescita personale. Fra gli interventi del convegno quello di Michele Lanzetta, Direttore del CAFRE Università di Pisa e Vice-Presidente del Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale, che ha parlato di mobilità studentesca e del compito educativo dell’università per supportare la formazione dei giovani a una cittadinanza europea. E’ intervenuta poi Serena Gianfaldoni, docente di Gestione delle Risorse Umane presso il del Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale e coordinatrice del progetto insieme a Niccolò Rinaldi. Nel corso del suo intervento Serena Gianfaldoni ha sottolineato l’importanza di investire nelle giovani risorse umane e nell’empowerment come strategia vincente nelle organizzazioni, nelle aziende e nelle istituzioni pubbliche 

Sono seguiti gli interventi di otto giovani che studiano o hanno studiato all’Università di Pisa, che hanno affrontato il tema da una prospettiva interdisciplinare. Letizia Mulè, studentessa di Ingegneria Gestionale e TeamLeader dell’E-Team Squadra Corse, ha parlato di motivazione e delle possibili soluzioni per risolvere il gap di competenze fra hard skills e soft skills. Sara Carloni ha parlato invece di mercato del lavoro, fuga dei cervelli ed emigrazione dei giovani europei. Biancamaria Nuzzi ha sottolineato la prospettiva di genere in merito al tema dell’Empowerment, esponendo gli strumenti e le buone pratiche per affrontare le criticità, le paure e le sfide. Marta Donno ha messo in evidenza il ruolo strategico della leadership nel motivare i giovani, sottolineando l’importanza di gestire la diversità e il cambiamento. Costanza Finoccki ha parlato delle prospettive di carriera internazionale per le nuove generazioni, di dinamiche interculturali e delle gratificanti prospettive di lavorare nel continente asiatico. Flavio Pino, laureato all’Università di Pisa in Ingegneria Gestionale e attualmente al Politecnico di Torino per la laurea specialistica, ha messo in luce l’importanza di coordinare le organizzazioni studentesche europee, condividendo anche l’esperienza maturata come rappresentante degli studenti presso il corso di Ingegneria Gestionale a Pisa. Massimo Pelizzari ha invece presentato una proposta per avvicinare i giovani europei e favorire il superamento di barriere e stereotipi culturali, utilizzando maggiormente lo sport come strumento privilegiato di incontro, inclusione e collaborazione. L’ultimo degli interventi degli studenti è stato quello di Clara Lanzetta, studentessa di medicina presso l’Università di Pisa che ha concluso il convegno parlando dei ruoli e degli spazi dedicati ai giovani europei, facendo anche riferimento all’eredità della cultura occidentale sedimentata a partire dalla classicità In occasione del convegno presso il Parlamento Europeo, la delegazione pisana ha avuto l’opportunità di visitare il Consiglio d’Europa e la Casa della Storia europea, il museo di Bruxelles, nato su iniziativa del Parlamento europeo



 

 

Patent, licensing, business ecosystems & business model innovation: per saperne di più

pubblicato 25 apr 2019, 14:05 da Antonella Martini   [ aggiornato in data 25 apr 2019, 14:09 ]

Nell'ambito dell'insegnamento Management Consulting Skills, l'ing. Paola Belingheri svolgerà 10 ore di lezione sui seguenti temi:
  • 20 e 21 Maggio (ore 15-18): patents and licensing
  • 03 Giugno (ore 15-19): business ecosystems & business model innovation
Le lezioni saranno tenute in lingua inglese e si svolgeranno nell'aula didattica DESTEC (piano 3 interno).

Paola Belingheri è Ricercatore presso l'Università di Pisa, nel SSD Ingegneria Economico-Gestionale. Ha conseguito la laurea in ingegneria gestionale presso l'Università di Bologna e il PhD in management presso la LUISS Business School. Con la tesi di dottorato Modern IP licensing practices ha vinto il prestigioso Premio Nobile. 

CAD/CAM, simulazione della colata e produzione additiva

pubblicato 14 apr 2019, 02:52 da Michele lanzetta   [ aggiornato in data 14 apr 2019, 02:53 ]



Lezione/Esercitazione e presentazione dei progetti didattici sulla realizzazione del ciclo di lavorazione (process plan) da parte degli allievi del corso di Tecnologia Meccanica al terzo anno della Laurea in Ingegneria Gestionale



Esperienze sull'uso di CAD/CAM (gratuito per studenti/docenti) e altri software da utilizzare per il progetto quali SolidCast/Click2Cast e "stampa 3D"

Si consiglia di partecipare con un PC portatile (carico)

Aula F4
  • Lunedì 15 Aprile 2019 dalle 13:30 alle 15:30
  • Mercoledì 17 Aprile 2019 dalle 16:30 alle 18:30
A cura di: Francesco Lupi, Andrea Morante, Francesco Peria, Filippo Quilici, Nicola Guidi

Rugby 4.0 2019

pubblicato 2 apr 2019, 08:55 da Michele lanzetta   [ aggiornato in data 2 apr 2019, 08:55 ]

 

Seconda edizione del seminario pratico sul tema del Teamwork attraverso lo sport, e in particolare il rugby, come esperienza "sul campo"

Corso di Gestione delle Risorse Umane, in collaborazione con CUS Pisa, Centro Universitario Sportivo, che ospita l'iniziativa, Associazione studentesca GIO Gestionali in Opera e CAFRE Centro Interdipartimentale per l'Aggiornamento, la Formazione e la Ricerca Educativa

Per informazioni: corsorisorseumane@gestionale.unipi.it

1-10 of 69